funointransizione

non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente

Cineforum Biologico…Economia da sanare!

1 Commento

UnknownSecondo film del Cineforum: “Presi per il PIL”, documentario davvero interessante sulle storie di quattro persone/famiglie che hanno deciso di cambiare vita… e uscire dalla logica del mercato: “lavoro, lavoro, lavoro, guadagno, guadagno, guadagno, spendo, spendo, spendo, solo così valgo”… per passare a “cambio lavoro, autoproduco (dalla casa di paglia, agli alimenti,…) e vivo di più la vita in famiglia e le relazioni con gli altri”; alla fine si risparmia e il benessere e la qualità di vita aumentano… il PIL non è un indicatore di benessere, ma è il prodotto interno lordo e come ci ha detto in seguito il Dott. Di Furia, scrittore e giornalista economico, serve solo come imponibile per definire la tassazione adeguata (spero di non aver capito male!) e questo fa sì che il nostro popolo sia in rapporto di schiavitù con chi comanda: banche e multinazionali… perciò è ora di cambiare, ma non possiamo sempre rispondere “non possiamo fare niente senza governi che legiferino…” è troppo comodo… dobbiamo iniziare ad essere responsabili e metterci in gioco e provare ad avere una visione positiva e diversa, “non possiamo risolvere i problemi ragionando come quando li abbiamo creati” (diceva un tale Albert Einstein)… e quindi : via libera alla fantasia! Case di paglia o di canapa, co-housing, scuole parentali, uffici di scollocamento per trovare un lavoro che ci permetta di essere più felici, anche guadagnando meno e chi più ne ha più ne metta… non dobbiamo far fuggire le nostre menti più geniali ma dobbiamo unirci per un mondo migliore, crediamoci, è possibile! quanto meno2015-02-28 20.15.36 proviamoci, non ci sono controindicazioni… il documentario è collegato al movimento della decrescita felice, di un certo Serge Latouche, che sostiene che non si possa sempre crescere in un mondo limitato. Attualmente stiamo utilizzando il quantitativo di risorse pari a un pianeta e mezzo, l’America 3!!! Bollino rosso… vorremmo poter lasciare qualcosa anche a chi viene dopo di noi, purtroppo la biodiversità è in serio pericolo e molte delle specie animali o vegetali che noi abbiamo conosciuto sono irreparabilmente scomparse… questo vuol dire che cambieranno anche gli ecosistemi… durante il programma di Luca Mercalli, meteorologo che sta conducendo una trasmissione su Rai3 al sabato sera (prima puntata avvenuta dopo il nostro incontro) si è parlato di una delle città australiane sotterranee, in quanto arrivati ad una temperatura di 54° non possono più vivere normalmente… è questo il futuro che vorremmo? Noi preferiamo non avere una visione catastrofista, ma utilizzare queste crisi come punti di svolta e dunque come opportunità per un mondo migliore! Ci state??? Bene, sono un po’ uscita fuori tema… comunque il pomeriggio si è concluso con una magnifica cena di condivisione! Grazie a tutti i partecipanti, alle loro zuppe, pizze e focacce, cous cous, insalate varie e dolci… ringraziamo come sempre Andrea Cenacchi e Andrea Di Furia… e alla prossima!

 

Annunci

One thought on “Cineforum Biologico…Economia da sanare!

  1. Pingback: 1 anno di Transizione a Funo | funointransizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...