funointransizione

non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente

Festa del Dono e del Baratto…perchè e come funziona?

Unknown-4Nata a Novembre 2014 dal Dragon Dreaming del gruppo di Funo in Transizione, la Festa del Dono e del Baratto ogni anno si arricchisce di qualche piccolo ingrediente.

La nostra iniziativa non vuole nascere come semplice mercatino dell’usato; il nostro obiettivo è allungare la vita degli oggetti che abbiamo in casa e che magari non usiamo mai.

Spesso pensiamo che un oggetto sia talmente inutile che nessuno lo vorrà, altre volte preferiamo custodirlo in cantina sotto strati di polvere perche riteniamo svantaggioso regalarlo a qualcun altro, ma in realtà le nostre cantine sono sempre più piene di oggetti che riteniamo superflui per la nostra vita, e tra qualche anno finiranno nella spazzatura insieme a tante altre cose. Vi sorprenderà vedere quanto una cosa che voi vorreste eliminare può servire ad altre persone.

Unknown 08.26.22Quanti di noi magari a questo cambio di stagione si sono resi conto che un buon numero di vestiti hanno passato gli ultimi mesi nell’armadio senza essere indossati, per non parlare dei giochi e vestiti dei nostri figli che nel giro di pochi mesi non servono più o non interessano più??…per fortuna almeno per questi ultimi articoli moltissime persone (soprattutto mamme) si rendono conto che riempirsi la cantina o disfarsi di oggetti comprati solo poche settimane prima è sbagliato e quasi naturalmente (come abbiamo sempre fatto per migliaia di anni) lo donano ad altre mamme.

Questo dono-scambio crea e fortifica relazioni nella nostra comunità, e questo è l’altro obiettivo che ci anima.

L’idimagesea di uscire da tutte queste crisi Individualmente non ci convince per niente. Nessun articolo di marca o prodotto super-tecnologico potrà compensare la mancanza di relazioni che sta logorando la nostra comunità…forse ce ne stiamo accorgendo.

 

Ma come funziona questa festa??????SCEC

Non dovrete rimanere per fare contrattazioni o altro, dovrete semplicemente consegnare i vostri oggetti e subito dopo o successivamente nell’arco della giornata potrete scegliere altri oggetti che vorrete portare a casa con voi.

 

Dal momento dell’inizio della festa, chiunque può presentarsi con i propri oggetti (non c’è un numero massimo)

questi oggetti dovranno essere in buone condizioni ed essere presenti nella lista qui sotto.

Regolamento per il ritiro degli oggetti durante la FESTA DEL BARATTO

 

giocattoli: I giocattoli devono essere integri e in buone condizioni. In caso di giochi da tavolo, anche le confezioni devono essere in buone condizioni e devono essere presenti tutti i pezzi del gioco. Valutazione: 1 SCEC per ogni gioco. Soldatini, sorpresine Kinder, carte, peluche, e in generale giochi di piccolissime dimensioni non saranno ammessi.

libri: Verranno ritirati solo se integri e in buone condizioni. Valutazione: 1 SCEC per ogni libro.

giornalini a fumetti: Verranno ritirati solo se integri e in buone condizioni. Le riviste non saranno ammesse.

       Valutazione: 1 SCEC per 2 giornalini.

CD e DVD: Verranno ritirati solo se originali (NON COPIE), integri e in buone condizioni. NON si ritirano VHS.

       Valutazione: 1 SCEC per ogni CD o DVD.

oggetti vari (utensili da lavoro, da cucina,…): Solo se in buone condizioni. NON si ritirano televisori, frigoriferi e altri oggetti di grandi dimensioni. Valutazione: 1 SCEC per ogni oggetto. Vasellame e casalinghi saranno accettati solo se in servizio completi, la    loro valutazione sarà a completa discrezione della persona addetta al banco ricevimento. Valutazione: 1 SCEC per ogni confezione.

2014-11-01 16.31.19

Sala del centro sociale in cui sono presenti gli oggetti da poter scambiare.

NOTA: Gli addetti al banco di ricevimento valuteranno, a loro completa discrezione, se gli oggetti potranno essere accettati o meno.

Una volta che gli oggetti saranno accettati, vi verranno dati un numero di SCEC pari al numero di oggetti che avete consegnato (non più di 20 SCEC).

Ma cos’è lo SCEC???

Tranquilli..non è una trovata per fregarvi soldi…quelli potete pure lasciarli a casa, qui non servono!!

Comunque lo SCEC è questo…e anche questo!

 

Da questo momento voi potrete girare liberamente fra i banchi della festa (escluso l’area riservata ai bambini) e se vedrete qualcosa che vi interessa potrete prenderlo in cambio di 1 solo SCEC( che consegnerete alla cassa ).

Ogni oggetto vale 1 SCEC!!

Quando all’accettazione arrivano oggetti di un certo valore, vengono accantonati per l’asta.
Come funziona l’asta?Unknown

In uno o più momenti della giornata, comunicati all’inizio della festa, verranno messi all’asta gli oggetti più interessanti.

Il banditore e l’asta

Ci sarà un banditore che presenterà l’oggetto e tutti i presenti potranno partecipare all’asta con gli SCEC che hanno a loro disposizione, naturalmente chi avrà portato più oggetti o chi è già provvisto di SCEC avrà maggior probabilità di accaparrarsi gli oggetti più belli.

Tuttavia per consentire una distribuzione equa chiederemo a chi ha maggior disponibilità di SCEC di non accaparrarsi tutti gli oggetti, ma di lasciare spazio anche ad altre persone.

 

Per la giornata del 7 Novembre , sia a pranzo che a cena, sarà possibile mangiare una pizza a Funo usufruendo dello sconto in SCEC.SCEC

Presso la Pizzeria C’è Pizza per te 2, in Via Galliera 112 a Funo di Argelato, per ogni pizza(ordine minimo 4€)  sarà possibile usufruire di uno sconto in SCEC.

Esempio:

Pizza margherita con impasto tradizionale 4€ diventa 3€+ 1 SCEC

Pizza 4 formaggi con impasto tradizionale 6€ diventa 5€+  1SCEC

Pizza ai carciofi con impasto lievito madre 5€ diventa 4€+ 1 SCEC

Pizza margherita con impasto lievito madre e

farina semintegrale dell’Agriturismo Podere Santa Croce di Argelato 5€ diventa 4€+ 1SCEC

 

Questo sconto vale solo per il giorno 7 Novembre 2015, pranzo e cena!!!!

Questa festa vorremmo diventasse anche un momento per laboratori e incontri sull’importanza delle 3 R

Ridurre, Riutilizzare e Riciclare!

Se hai qualche idea da proporci per arricchire la nostra festa contattaci a funointransizione@gmail.com

 

One thought on “Festa del Dono e del Baratto…perchè e come funziona?

  1. Pingback: A Funo la Festa del Dono e del Baratto |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...